Che cosa ci insegnano le tecniche di rilassamento?

                                                                                             

 

Le tecniche di rilassamento sono delle

azioni volontarie per combattere gli stati

ansiosi e lo stress ed hanno come obiettivo

sollevare l'individuo dalla tensione e

ristabilire un equilibrio psicofisiologico.

 

 

 

Acquisiamo la gestione dei meccanismi del nostro organismo che di solito sfuggono alla nostra volontà: quelli che ci fanno di volta in volta arrossire, sudare, balbettare; miglioriamo la capacità di concentrazione e sviluppiamo la capacità di prendere un maggiore distacco dall'incessante lavorio del noostro pensiero in modo da vivere appieno le emozioni senza subirle.

In occidente è solo negli ultimi decenni che queste tecniche si sono fatte spazio poiché è stata accettata l'idea che l'organismo sia un sistema complesso costituito dall'interazione di mente e corpo.

Le principali tecniche che io utilizzo sono:

  • il rilassamento muscolare progressivo di Jacobson
  • Il training autogeno
  • Meditazione e Mindfulness.

La psicoterapia cognitivo comportamentale è stata la prima ad apprezzare l’enorme potenziale delle tecniche di rilassamento muscolare progressivo e le sfrutta per combattere con successo ansie e fobie.

Il principio è molto semplice: l’ansia produce tensione muscolare, riducendo questa tensione si riduce l’ansia che l’ha generata. Bene o male conosciamo tutti le sensazioni di nodo alla gola, crampi allo stomaco, tachicardia e respiro affannoso indotte da questa spiacevole emozione ed è intuibile che se eliminassimo tali sensazioni anche i pensieri collegati alla situazione che ci preoccupa sarebbero meno invasivi e catastrofici.

I vantaggi del rilassamento muscolare progressivo sono molteplici, il primo è quello di provare una sensazione nuova e oggettivamente piacevole: ristabilire il punto di equilibrio e di alleviamento dalla tensione dei vari distretti muscolari del corpo.      

Attraverso la distensione muscolare, e quindi il rilassamento, si attivano delle modificazioni dello stato di coscienza che con la pratica possono indurre il libero fluire delle immagini spontanee, promuovendo l’armonia ed il benessere personale.

 

E' incredibile notare come ogni volta che si inizi un percorso con queste tecniche si arrivi a scoprire quanto poco si conosce il proprio corpo e quanto importante sia lasciarlo libero di parlarci per comunicarci la via migliore per la guarigione.